Trovare lavoro con Google? Ecco le novità in arrivo

Google guarda al mondo del lavoro e lancia oltreoceano due strumenti dedicati a chi cerca un’occupazione e ai selezionatori di personale: Google for Jobs e Hire. Se il 46% dei datori di lavoro americani dichiara di non riuscire a trovare i giusti talenti, il colosso del web si pone come obiettivo quello di rendere l’incontro tra domanda e offerta di lavoro più veloce ed efficiente. In entrambi i casi la parola d’ordine è semplificare: da un lato facilitare la ricerca di opportunità di lavoro, dall’altro velocizzare il processo di selezione e la gestione dei colloqui. Hire farà parte di G Suite e permetterà alle aziende fino a mille dipendenti di condurre in modo più efficiente il processo di selezione, partendo dai primi contatti con i candidati fino alla pianificazione degli assessment. Si tratta di un’app integrata, quindi, con gli altri tool gestionali messi a disposizione da Google, come quello di mailing e Calendar. Mentre punta ai candidati Google for Jobs, il motore di ricerca progettato a Mountain View che sfrutta l’intelligenza artificiale per cercare il giusto impiego, o la persona giusta per ricoprirlo….

19 settembre 2017 / by / in
Fondo di 50 milioni per far crescere le imprese sociali in Italia e Spagna

Risorse per 50 milioni di euro da destinare, nell’arco dei prossimi 5 anni, a 330 imprenditori sociali in Italia e in Spagna: è il risultato del primo accordo di garanzia tra il Fondo europeo per gli investimenti (FEI) e Banca Etica, nell’ambito del programma EaSI, firmato nel corso della 14a conferenza annuale della Rete Europea di Microfinanza, tenutasi a Venezia il 22 e 23 giugno scorsi.

Destinatari e obiettivo dell’accordo

Il finanziamento riguarderà tutte le aziende impegnate nel sociale, con un occhio di riguardo per PMI e startup innovative. Ma non solo. Potranno presentare il loro progetto anche le aziende agricole sociali e le società che operano sfruttando l’efficienza energetica e la tecnologia delle fonti rinnovabili. Le imprese sociali, incluse quelle che danno lavoro a persone disabili, migranti e richiedenti asilo, giovani disoccupati di lunga durata, rifugiati, potranno beneficiare di prestiti a tassi di interesse molto bassi, con requisiti ridotti in materia di garanzie reali….

8 agosto 2017 / by / in , ,
Tirocinio nei settori Comunicazione e Marketing all’EIAS di Bruxelles

Lo European Institute for Asian Studies (EIAS) promuove un tirocinio nei settori Communication Management, Social Media e Marketing presso la sede di Bruxelles.

Cos’è EIAS e a chi si rivolge lo stage?

EIAS è un Think Tank attivo nella ricerca politica finalizzata a promuovere il dialogo tra l’Unione europea e l’Asia su temi strategici e di rilevanza globale. Possono entrare a far parte del suo team, per il periodo di stage, laureati e laureandi in Relazioni internazionali, Economia o ambiti affini in possesso dei seguenti requisiti:

  • Esperienza nel campo della gestione della comunicazione, social media e marketing
  • Spirito proattivo
  • Forte interesse nelle relazioni UE-Asia.

Le mansioni da svolgere consisteranno nell’organizzazione di conferenze, seminari e altri eventi, nonché nella reportistica relativa a queste attività. La risorsa si occuperà, inoltre, di condurre ricerche, contribuirà al lavoro giornaliero dell’istituto e curerà l’aggiornamento del sito internet e dei canali social.

Come candidarsi?

Invia la tua candidatura tramite e-mail, includendo il CV, la lettera di motivazione, un testo di due pagine che riguardi un tema di relazioni internazionali e una indicazione sulla data di disponibilità, all’indirizzo hr@eias.org. Consulta l’offerta sul sito per tutti i dettagli

Fonte: cliclavoro.gov.it

18 luglio 2017 / by / in
Regione Sardegna, al via l’intervento a sostegno delle MPI

Sostenere nuova imprenditorialità in tutto il territorio regionale sardo, attraverso la creazione o lo sviluppo di micro e piccole imprese, questo l’obbiettivo principale dell’intervento promosso dalla Regione Sardegna a sostegno appunto dei Piani di sviluppo d’impresa formati da: investimenti produttivi, servizi, formazione, capitale circolante.

La dotazione finanziaria è pari a 10 milioni di euro.

Il piano è costituito da investimenti produttivi e può comprendere spese per formazione, consulenza, spese di gestione e capitale circolante con i seguenti limiti: minimo 15 mila euro ed un massimo di 500 mila euro, con le seguenti specifiche:

  • per le imprese da costituire e per le ditte individuali costituite e operative da meno di 2 anni: il valore del piano è compreso tra 15 mila e 150 mila euro.
  • per le imprese costituite e operanti in forma societaria da meno di 5 anni e operative da meno di 2 anni: il valore del piano è compreso tra 15 mila e 500 mila euro.

Beneficiari della misura: ditte individuali costituite e operative da meno di 2 anni, società costituite da meno di 5 anni e operative da meno di 2 anni, le persone fisiche che intendono costituire una ditta individuale.

La domanda deve essere presentata entro il giorno 26 luglio 2017, utilizzando esclusivamente l’apposito sistema informatico disponibile sul sito della Regione Autonoma della Sardegna.

Fonte: cliclavoro.gov.it

 

3 luglio 2017 / by / in , ,
Start To Be Circular, il bando per le startup dell’economia circolare

Per la seconda edizione di Start To Be Circular, arriva il contest per le aziende innovative che operano nell’ambito dell’economia circolare. Il bando è promosso dalla Fondazione Bracco, Fondazione Giuseppina Mai di Confindustria, Banca Prossima, e con il supporto di Federchimica e Fondazione Italiana Accenture.
L’intento è quello di sostenere e promuovere idee di business per la crescita sostenibile, impegnate nel riuso e nella creazione di filiere e catene di produzione che riciclano o riducono gli scarti.
Il progetto vincitore dovrà avere un rilievo di natura sociale e diffondere i valori dell’economia circolare nell’imprenditoria giovanile.
L’età media del team di ciascuna startup non dovrà superare i 39 anni d’età; almeno un componente della squadra di lavoro deve essere laureato e l’azienda proponente deve essere una società di capitali costituita da non più di venti mesi.
Per presentare la propria candidatura c’è tempo fino alle ore 12,00 del 3 novembre 2017….

20 giugno 2017 / by / in ,
Regione Campania, corso gratuito di Amministrazione e Contabilità

Il corso ha lo scopo di formare una figura in grado di interagire all’interno di una Piccola o Media Azienda nel la gestione amministrativa e contabile delle società.
L’addetto all’amministrazione e contabilità è colui che si occupa di eseguire la rilevazione dei fatti contabili ed extracontabili all’interno della società e altresi’ e’ la figura che si interfaccia e coordina tutte le funzioni dell’ufficio amministrativo,dal contatto con i fornitori al coordinamento del rapporto con i diversi professionisti dell’azienda….

2 giugno 2017 / by / in
Regione Basilicata, al via il bando Go and Grow

Go and Grow è uno dei 3 strumenti finanziari del Pacchetto “CreOpportunità“ individuato per il supporto alla nascita di nuove imprese nella Regione Basilicata.
Beneficiari delle agevolazioni sono le medie, micro e piccole imprese che intendono realizzare il proprio progetto di impresa sul territorio della Regione Basilicata e che siano già costituite e iscritte nel Registro delle Imprese presso la Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura territorialmente competente, da più di 12 mesi e da non più di 60 mesi dalla data di inoltro della candidatura telematica.
I soggetti richiedenti devono possedere obbligatoriamente un indirizzo di posta elettronica certificata e un certificato di firma digitale….

18 maggio 2017 / by / in
Food Innovation Matching: l’innovazione nell’agroalimentare

Generare innovazione anche in uno tra i settori più tradizionali ma al tempo stesso strategici per l’economia del nostro Paese, l’agroalimentare. La piattaforma Food Innovation Matching nasce con quest’obiettivo, ovvero quello di mettere in connessione le realtà imprenditoriali e industriali del comparto per migliorare l’efficienza ed efficacia dei processi innovativi.

Sono numeri significativi, quelli della filiera agroindustriale italiana, costituita da 2 milioni di imprese, 3,8  milioni di addetti, un valore aggiunto pari a 130 miliardi di euro e un fatturato di quasi 50 miliardi di export.

In questo contesto, dalla collaborazione tra Future Food e CIBUS Connect prende forma così un network internazionale che coinvolge anche centri di ricerca e hub fisici d’innovazione e che attingerà alla principale banca dati di startup e pmi del settore, messa a disposizione da Future Food….

5 maggio 2017 / by / in
Innovazione sociale, l’Hub “Connecting ideas”

Favorire la condivisione, stimolare la creatività, creare uno spazio di apprendimento alternativo che sia di aiuto alla comunità scolastica ma anche ai cittadini: questi gli obiettivi di “Connecting ideas”, l’hub sviluppato a Torino dai ragazzi della IV A del liceo “A.Volta”. Per connettere le idee, i liceali hanno riqualificato una ex scuola in disuso, creando appunto uno spazio aperto a tutti: un polo multi attività che nasce dal loro progetto di alternanza scuola-lavoro. L’incontro fra le esigenze dei ragazzi del liceo e la professionalità di due architetti ha attivato un rapporto di design, partecipato ideato e condotto da SocialFare® e OrtiAlti….

27 aprile 2017 / by / in
Quello che le donne fanno

Siamo abituati ad accettare il fatto che gli uomini sono sempre stati bravi nel fare consulenza aziendale, togliendo a questo ambito lavorativo una parte fondamentale della visione complessiva dell’altra parte cioè quella femminile. Lo dicono i dati il 83% degli consulenti sono uomini in Italia contro il 17% di consulenti donne. Abbiamo fatto questa introduzione perché crediamo fortemente che la scesa in campo del sesso femminile in questa materia darà sempre più il suo contributo nell’aiutare le aziende Italiane e non solo, nel cavalcare la crisi del settore industriale in qui si trova l’Italia. E con questo spirito che ci accolgono nel loro studio la dott.ssa Patrizia Grassini e la dott.ssa Alma Muzhaqi le quali si occupano di progettazione europea e bandi regionali nella provincia di Livorno e non solo (hanno diverse collaborazioni con aziende di Bologna, Milano, Udine, Roma, Palermo)….

14 aprile 2017 / by / in , ,

Navigando su questo sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Close